12 cose strane che fanno gli psicopatici

 12 cose strane che fanno gli psicopatici

Thomas Sullivan

La psicopatia è un argomento molto dibattuto nel campo della psicologia: ci sono teorie su teorie che cercano di spiegare il comportamento psicopatico.

Le persone sono affascinate dagli psicopatici e amano guardare film, leggere libri, articoli e notizie sugli psicopatici.

Ma chi sono questi psicopatici e, soprattutto, perché sono così?

Guarda anche: 5 ragioni dell'errore fondamentale di attribuzione

Lo psicopatico è una persona priva di empatia, di emozioni e della capacità di creare legami autentici con gli altri. Tende ad essere egoista, assetato di potere, aggressivo e violento. Altri tratti comunemente mostrati dagli psicopatici includono:

  • Fascino superficiale
  • Mancanza di rimorso
  • Narcisismo
  • Senza paura
  • Dominanza
  • Calma
  • Manipolativo
  • Ingannevole
  • Insensibilità
  • Mancanza di preoccupazione per gli altri
  • Impulsivo e irresponsabile
  • Scarso autocontrollo
  • Disinteresse per l'autorità

Gli psicopatici sono privi di emozioni positive e negative, non hanno la gioia che le persone normali provano nei rapporti sociali, ma allo stesso tempo sono meno timorosi, stressati e ansiosi delle persone normali.

Questo permette loro di correre rischi che le persone normali non si sognerebbero di correre. Gli psicopatici non si preoccupano di ciò che pensano gli altri.

Perché esistono gli psicopatici?

La psicopatia è meglio intesa come un tratto a un'estremità dello spettro psicopatia-empatia:

L'egoismo è profondamente radicato nella mente umana. È più primitivo dell'empatia. L'empatia si è evoluta nei mammiferi per la vita di gruppo, mentre l'egoismo è un tratto fondamentale di sopravvivenza di ogni essere vivente.

È possibile che in una fase dell'evoluzione umana la psicopatia fosse più comune. Con l'aumento delle dimensioni dei gruppi umani e l'emergere delle civiltà, la vita di gruppo è diventata più importante.

La psicopatia deve essere bilanciata con l'empatia. La maggior parte delle persone che non sono psicopatiche a tutti gli effetti mostrano tendenze psicopatiche. Si trovano nel mezzo dello spettro.

I costi dell'essere psicopatici a tutti gli effetti sono troppo alti nella vita di gruppo, per cui l'evoluzione ha spinto gli psicopatici a tutti gli effetti in un angolo, e ora rappresentano solo l'1-5% della popolazione.

La maggior parte degli psicopatici sono uomini

Una teoria convincente sul perché ci siano più psicopatici maschi è che i tratti psicopatici possono dare agli uomini un vantaggio riproduttivo.

In genere le donne preferiscono uomini di alto livello, potenti e pieni di risorse.

La psicopatia o l'egoismo a scapito degli altri possono spingere gli uomini a cercare potere, status e risorse, così come l'impavidità e l'assunzione di rischi2.

Per questo motivo gli uomini psicopatici vengono spesso coinvolti in frodi e truffe. Anche le donne commettono frodi, ma non con la stessa frequenza degli uomini.3

La strategia riproduttiva degli uomini psicopatici è l'"accoppiamento a breve termine": tendono ad essere promiscui e cercano di ingravidare il maggior numero possibile di donne senza investire risorse in nessuna di esse.4

Poiché non provano amore, sono guidati principalmente dalla lussuria.

Se non riescono a raggiungere uno status elevato nella società attraverso l'inganno e la manipolazione, gli uomini psicopatici possono ancora falso i tratti che sanno che le donne trovano attraenti, come il fascino, lo status e il potere.

Strane cose che fanno gli psicopatici

Vediamo alcune delle cose strane che gli psicopatici fanno per avere la meglio:

1. Pensano molto prima di parlare

Poiché gli psicopatici non entrano naturalmente in contatto con gli altri, devono prestare molta attenzione durante le interazioni sociali. Misurano tutto ciò che dicono e questo li fa sembrare un po' distanti e "nella loro testa".

Riflettono troppo prima di parlare, perché l'inganno e la manipolazione avvengono principalmente attraverso il linguaggio. Sembrano freddi e calcolatori, perché ci vuole tempo per formulare la cosa giusta da dire.

Il programma televisivo Dexter ha fatto un buon lavoro nel ritrarre la psicopatia.

2. Il loro linguaggio del corpo è piatto

Poiché gli psicopatici sono privi di emozioni e provano solo emozioni superficiali, non possono esprimere i sentimenti nelle interazioni sociali. Esprimere le emozioni è una parte importante del legame con le persone, e lo facciamo principalmente attraverso la comunicazione non verbale.

Gli psicopatici non usano quasi mai la comunicazione non verbale. Mostrano a malapena le espressioni facciali e i gesti del linguaggio del corpo. Quando lo fanno, probabilmente sono finti per potersi mimetizzare.

Gli psicopatici spesso fanno agli altri un sorriso finto. Il più delle volte fissano i loro obiettivi, valutando la loro preda. Da qui il termine "sguardo psicopatico".

Se fissate troppo a lungo una persona, è probabile che la mettiate in soggezione e che vi dica qualcosa del tipo:

Guarda anche: Perché le coppie si chiamano tesoro?

"Smettila di fissarmi come uno psicopatico!".

3. Usano il fascino per ingannare

Gli psicopatici usano il loro fascino superficiale per attirare le persone e manipolarle, usando l'adulazione e dicendo alle persone ciò che queste vogliono sentire.

4. Utilizzano le persone

Invece di instaurare relazioni vantaggiose per entrambe le parti, cercano relazioni vincenti e perdenti in cui sono loro a vincere.

5. Sono sleali

Uno psicopatico ti sarà fedele solo finché potrà usarti. Quando avrà ottenuto ciò che vuole da te, ti abbandonerà come una patata bollente.

6. Sono bugiardi patologici

Gli psicopatici tendono a essere bugiardi patologici: a differenza della maggior parte delle persone che possono essere facilmente scoperte quando mentono perché provano emozioni, gli psicopatici possono mentire come se nulla fosse.

7. Possono fingere qualsiasi cosa

Gli psicopatici sanno di non essere adatti, ma sanno anche cosa devono fare per esserlo. La loro gentilezza è una maschera che hanno deliberatamente indossato. Tendono a essere ottimi attori e possono modellarsi alle esigenze di una situazione come un camaleonte.

Possono persino fingere empatia e amore.5

8. Fanno luce sul gas

Gli psicopatici possono far impazzire le persone facendole mettere in dubbio la loro realtà e la loro sanità mentale. Conosciuto come gaslighting, è una grave forma di abuso emotivo.

9. Fanno la bomba d'amore

Gli psicopatici inondano un potenziale partner di amore e affetto in un lasso di tempo relativamente breve. Molte donne che amano sentirsi dire cose belle su di sé cadono facilmente in questa trappola dell'amore.

Le donne più intelligenti percepiscono che qualcosa non va e fanno un passo indietro.

Saranno la vostra finta anima gemella finché riusciranno a ottenere da voi ciò che vogliono. Quando lo faranno, il bombardamento d'amore cesserà e inizierà la crudeltà.

10. Sono ossessionati dai loro bisogni primari.

Più una persona è egoista, più è ossessionata dai suoi bisogni primari. Se ricordate la piramide della gerarchia dei bisogni di Maslow, la parte inferiore della piramide rappresenta i nostri bisogni primari come il cibo, la sicurezza e il sesso.

I bisogni sociali si trovano più in alto nella piramide. Poiché gli psicopatici non riescono a entrare in contatto con gli altri, non si preoccupano molto dei bisogni sociali. La loro attenzione è rivolta piuttosto a soddisfare i bisogni primari.

Parlano continuamente di cibo, mangiano come dei golosi e hanno difficoltà a condividere.

Il loro comportamento con il cibo è simile a quello di un animale predatore che ha appena catturato una preda: invece di prestare attenzione a ciò che accade intorno a loro, portano la preda in un angolo e mangiano come se non ci fosse un domani.

11. Sfruttano le persone gentili

Le persone gentili ed empatiche sono un bersaglio facile per gli psicopatici, che diffidano di altri psicopatici che possono vedere attraverso di loro, ma non devono preoccuparsi delle persone gentili.

12. Sono calmi quando non dovrebbero esserlo.

Tutti ammiriamo le persone calme e raccolte, ma ci sono momenti in cui le persone più rilassate del mondo perdono la testa e cedono alle loro emozioni. Gli psicopatici sono calmi anche quando ci si aspetta che siano molto preoccupati.

Tu sei come:

"Com'è possibile che questo non lo riguardi?".

Riferimenti

  1. Brazil, K. J., & Forth, A. E. (2020). Psicopatia e induzione del desiderio: formulare e testare un'ipotesi evolutiva. Scienza psicologica evolutiva , 6 (1), 64-81.
  2. Glenn, A. L., Efferson, L. M., Iyer, R., & Graham, J. (2017). Valori, obiettivi e motivazioni associati alla psicopatia. Rivista di psicologia sociale e clinica , 36 (2), 108-125.
  3. Bales, K., & Fox, T. L. (2011). Valutazione di un'analisi di tendenza dei fattori di frode. Giornale di finanza e contabilità , 5 , 1.
  4. Leedom, L. J., Geslien, E., & Hartoonnian Almas, L. (2012). "Mi ha mai amato?" Uno studio qualitativo sulla vita con un marito psicopatico. Violenza in famiglia e nelle relazioni di intimità trimestrale , 5 (2), 103-135.
  5. Ellis, L. (2005). Una teoria che spiega i correlati biologici della criminalità. Rivista europea di criminologia , 2 (3), 287-315.

Thomas Sullivan

Jeremy Cruz è uno psicologo esperto e autore dedito a svelare le complessità della mente umana. Con una passione per la comprensione delle complessità del comportamento umano, Jeremy è stato attivamente coinvolto nella ricerca e nella pratica per oltre un decennio. Ha conseguito un dottorato di ricerca. in Psicologia presso una rinomata istituzione, dove si è specializzato in psicologia cognitiva e neuropsicologia.Attraverso la sua vasta ricerca, Jeremy ha sviluppato una profonda conoscenza di vari fenomeni psicologici, tra cui memoria, percezione e processi decisionali. La sua competenza si estende anche al campo della psicopatologia, concentrandosi sulla diagnosi e il trattamento dei disturbi della salute mentale.La passione di Jeremy per la condivisione della conoscenza lo ha portato a fondare il suo blog, Understanding the Human Mind. Curando una vasta gamma di risorse psicologiche, mira a fornire ai lettori preziose informazioni sulle complessità e le sfumature del comportamento umano. Dagli articoli stimolanti ai suggerimenti pratici, Jeremy offre una piattaforma completa per chiunque cerchi di migliorare la propria comprensione della mente umana.Oltre al suo blog, Jeremy dedica il suo tempo anche all'insegnamento della psicologia in un'importante università, nutrendo le menti di aspiranti psicologi e ricercatori. Il suo stile di insegnamento coinvolgente e l'autentico desiderio di ispirare gli altri lo rendono un professore molto rispettato e ricercato nel settore.I contributi di Jeremy al mondo della psicologia si estendono oltre il mondo accademico. Ha pubblicato numerosi articoli di ricerca su prestigiose riviste, presentando le sue scoperte a conferenze internazionali e contribuendo allo sviluppo della disciplina. Con la sua forte dedizione a far progredire la nostra comprensione della mente umana, Jeremy Cruz continua a ispirare ed educare lettori, aspiranti psicologi e colleghi ricercatori nel loro viaggio verso il dipanare le complessità della mente.