11 Segni di inginocchiamento di Motherson

 11 Segni di inginocchiamento di Motherson

Thomas Sullivan

Le famiglie incastrate sono famiglie in cui non ci sono confini psicologici ed emotivi tra i membri della famiglia. I membri della famiglia sembrano essere psicologicamente incastrati o fusi insieme.

Sebbene l'enmeshment possa verificarsi in qualsiasi relazione, è comune nelle relazioni genitore-figlio, soprattutto madre-figlio.2

Il bambino incastrato non riesce a sviluppare un'identità separata dal genitore, ma è esattamente come quest'ultimo.

Famiglie sane e famiglie incastrate

Essere vicini ai propri familiari non vuol dire essere incastrati: si può essere molto vicini ai propri familiari pur mantenendo una propria identità.

Nelle famiglie invischiate, i membri della famiglia non hanno confini e continuano a invadere lo spazio dell'altro. Continuano a interferire nella vita dell'altro. Vivono la vita dell'altro.

Nella compenetrazione genitore-bambino, il genitore vede il figlio come un'estensione di se stesso e il bambino esiste solo per soddisfare i bisogni del genitore.

Coinvolgimento madre-figlio

Quando una madre è legata a suo figlio, il figlio diventa un Il figlio di mamma È esattamente come sua madre: non ha una vita, un'identità o dei valori separati.

Il figlio incatenato non riesce a separarsi dalla madre nemmeno da adulto e, nel tentativo di accontentarla, rischia di rovinare la sua carriera e le sue relazioni sentimentali.

Esaminiamo i segnali della compenetrazione madre-figlio per avere un quadro chiaro di come si presenta. È probabile che si tratti di compenetrazione madre-figlio se si riscontra la maggior parte di questi segnali in una relazione madre-figlio.

Ho elencato questi segnali supponendo che siate un figlio che sospetta di avere una relazione madre-figlio.

1. Siete il centro del mondo di vostra madre

Se siete la persona più importante nella vita di vostra madre, è probabile che abbiate una relazione molto stretta con lei. Idealmente, il suo partner dovrebbe essere la persona più importante della sua vita.

Se ha detto che sei il suo "preferito" o il suo "migliore amico", questo è un segnale di allarme per il coinvolgimento.

2. Tua madre si preoccupa solo dei suoi bisogni

Nell'incastro genitore-figlio, il genitore crede che il figlio esista solo per servire i bisogni del genitore. Questo è puro egoismo, ma il figlio incastrato, accecato dall'incastro, non può vederlo.

Una madre incatenata vuole che il figlio sia sempre presente per lei e non riesce a gestire la separazione. Se lui vuole lasciare la città per studiare o fare carriera, lei insiste che rimanga e non "lasci il nido".

Guarda anche: Adulti che succhiano il pollice e mettono in bocca gli oggetti

3. Non sopporta che voi siate diversi da lei.

Se siete legati a vostra madre, avete la sua personalità, parlate come lei e avete le sue stesse convinzioni. Se doveste differire da vostra madre in qualche modo, lei non riuscirebbe a sopportarlo.

Ti rimproverava di essere una persona indipendente, ti chiamava disobbediente o pecora nera della famiglia.

4. Non rispetta i vostri (inesistenti) confini

Il motivo principale è che il confine tra voi e vostra madre è molto labile. Ecco cos'è l'invischiamento: non avete quasi più un confine con lei, e lei vive quasi la vostra vita.

Si intromette in ogni piccola questione che vi riguarda, invade il vostro spazio personale e vi chiede di condividere con lei i dettagli più intimi della vostra vita, cose che non vi sentite a vostro agio a condividere con lei.

Non vuole che le nascondiate nulla, vuole essere coinvolta in tutto ciò che fate, facendovi sentire soffocati.

5. Ti mantiene dipendente da lei

La madre incatenata vuole che tu continui a dipendere da lei, in modo da poter continuare a dipendere da te. Fa per te cose che tu, essendo un adulto, dovresti fare da solo3.

Per esempio, pulisce e lava i piatti e il bucato, vi dà i soldi per comprare le cose anche se potreste facilmente comprarle da soli.

6. È in competizione con la vostra fidanzata/moglie

La vostra fidanzata o moglie è la minaccia numero uno alla posizione di vostra madre come persona più importante nella vostra vita. Quindi, vostra madre vede la vostra fidanzata o moglie come una competizione.

Si mette in mezzo tra voi e il vostro partner, prende per voi e per il vostro partner decisioni che il vostro partner dovrebbe prendere o almeno su cui dovrebbe avere voce in capitolo.

Naturalmente, questo fa sentire la vostra partner alienata; si sente come se foste sposati con vostra madre, non con lei, e si sente insicura nel suo rapporto con voi.4

Nel peggiore dei casi, questa competizione prende una brutta piega, quando la madre coinvolta critica e butta giù il partner. Da figlio coinvolto quale sei, non fai nulla al riguardo e non prendi posizione per il tuo partner.

7. Vuole che le diate la priorità rispetto al vostro partner.

Se si ha una relazione con la propria madre, spesso si fa di tutto per compiacerla, sacrificando le proprie esigenze e quelle del partner.

Per esempio, se vostra madre vuole che andiate a casa sua nel cuore della notte, lascerete il vostro partner da solo e lo farete, anche se poi si scoprirà che non c'era alcuna emergenza.

La vostra madre, che è molto coinvolta, metterà alla prova il vostro impegno in questo modo per assicurarsi che la serviate prima di tutto.

8. Avete problemi di impegno

Se siete legati a vostra madre, è probabile che abbiate problemi di impegno nelle vostre relazioni sentimentali: non potete impegnarvi con nessuno se non con vostra madre.

Il vostro legame madre-figlio non vi lascia spazio per impegnarvi nelle relazioni sentimentali, per cui potreste trovare difficile sostenere le vostre relazioni sentimentali.

9. Vi scagliate contro il vostro partner

Il risentimento nei confronti di tua madre si accumula nel tempo, ma poiché non puoi andare contro la tua madre divina, sei impotente a fare qualcosa.

Guarda anche: Perché faccio schifo in tutto?

Vi sentite soffocare nella vostra relazione sentimentale, ma questo soffocamento deriva in realtà dall'intreccio madre-figlio.

Il vostro desiderio di sfuggire all'incastro madre-figlio prende la forma di un desiderio di fuga dalla vostra relazione sentimentale: incolpate il vostro partner di soffocarvi e soffocare, mentre dovreste incolpare vostra madre.

10. Suo padre è distante

È risaputo che i padri sono distanti, ma nel vostro caso è probabile che l'intreccio madre-figlio abbia contribuito a questo fenomeno. Poiché siete così impegnati a soddisfare vostra madre, non avete quasi più tempo o energia per entrare in contatto con vostro padre.

11. Manca di assertività

La dinamica con la madre, che è molto coinvolta, si ripercuote sul modo in cui vi relazionate con le persone in generale: poiché non sapete chi siete e cosa volete, avete difficoltà a esprimervi e ad affermarvi.

Mettete i bisogni e i sentimenti degli altri davanti ai vostri, diventate docili e non fate nulla anche se le persone si approfittano di voi: esattamente la dinamica dell'incastro madre-figlio.

Riferimenti

  1. Barber, B. K., & Buehler, C. (1996). Coesione familiare e coinvolgimento: costrutti diversi, effetti diversi. Giornale del matrimonio e della famiglia , 433-441.
  2. Hann-Morrison, D. (2012). Il coinvolgimento materno: il bambino scelto. SAGE Aperto , 2 (4), 2158244012470115.
  3. Bradshaw, J. (1989). Le nostre famiglie, noi stessi: le conseguenze della codipendenza. Lear , 2 (1), 95-98.
  4. Adams, K. M. (2007). Quando lui è sposato con la mamma: come aiutare gli uomini sposati con la madre ad aprire i loro cuori al vero amore e all'impegno . Simon and Schuster.

Thomas Sullivan

Jeremy Cruz è uno psicologo esperto e autore dedito a svelare le complessità della mente umana. Con una passione per la comprensione delle complessità del comportamento umano, Jeremy è stato attivamente coinvolto nella ricerca e nella pratica per oltre un decennio. Ha conseguito un dottorato di ricerca. in Psicologia presso una rinomata istituzione, dove si è specializzato in psicologia cognitiva e neuropsicologia.Attraverso la sua vasta ricerca, Jeremy ha sviluppato una profonda conoscenza di vari fenomeni psicologici, tra cui memoria, percezione e processi decisionali. La sua competenza si estende anche al campo della psicopatologia, concentrandosi sulla diagnosi e il trattamento dei disturbi della salute mentale.La passione di Jeremy per la condivisione della conoscenza lo ha portato a fondare il suo blog, Understanding the Human Mind. Curando una vasta gamma di risorse psicologiche, mira a fornire ai lettori preziose informazioni sulle complessità e le sfumature del comportamento umano. Dagli articoli stimolanti ai suggerimenti pratici, Jeremy offre una piattaforma completa per chiunque cerchi di migliorare la propria comprensione della mente umana.Oltre al suo blog, Jeremy dedica il suo tempo anche all'insegnamento della psicologia in un'importante università, nutrendo le menti di aspiranti psicologi e ricercatori. Il suo stile di insegnamento coinvolgente e l'autentico desiderio di ispirare gli altri lo rendono un professore molto rispettato e ricercato nel settore.I contributi di Jeremy al mondo della psicologia si estendono oltre il mondo accademico. Ha pubblicato numerosi articoli di ricerca su prestigiose riviste, presentando le sue scoperte a conferenze internazionali e contribuendo allo sviluppo della disciplina. Con la sua forte dedizione a far progredire la nostra comprensione della mente umana, Jeremy Cruz continua a ispirare ed educare lettori, aspiranti psicologi e colleghi ricercatori nel loro viaggio verso il dipanare le complessità della mente.